Cinghiale al tegame

Mi hanno regalato un bel pezzo di cinghiale, vi propongo quindi una ricetta per un secondo piatto.  

INGREDIENTI per 4 persone:

800 g circa di polpa di cinghiale

1 carota

1 cipolla rossa

1 costa di sedano

1/2 bicchiere di vino rosso

Brodo di carne

1/2 bicchiere d’acqua

Olio extra-vergine d’oliva, sale e pepe q.b.

1 cucchiaino di farina

1 pizzico di peperoncino in polvere

PROCEDIMENTO:

Tagliare a pezzi il cinghiale, metterlo nel tegame con olio, sale, pepe, gli odori tagliati a pezzettini e mezzo bicchiere d’acqua (per non rendere troppo dura la carne).

DSC00278.JPG

Far ritirare l’acqua a fuoco vivo e rosolare bene la carne. Aggiungere il vino rosso e farlo evaporare.

DSC00289.JPG

Aggiungere il brodo di carne fino a coprire completamente il cinghiale e cuocere per un ora circa a fuoco lento.

DSC00292.JPG

Trascorso il tempo aggiungere un cucchiaino di farina e il peperoncino, mescolando accuratamente. Aggiustare di sale e pepe, e cuocere per un’altra mezz’ora circa, fino a quando la forchetta non entra bene nella carne e la salsa è diventata cremosa.

Ecco il piatto pronto.

DSC00330.JPG
Cinghiale al tegameultima modifica: 2008-11-24T12:22:00+00:00da deliziando
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *

*