Panna cotta al caffè in bicchiere

Venerdì scorso sono venuti a cena da noi una coppia di cari amici, ho cucinato per loro un menù a base di pesce e per finire in bellezza la serata ho preparato questo dolce al cucchiaio. Ho preso ispirazione da un paio di ricette viste su internet, ma poi è andata a finire che le dosi me le sono aggiustate da sola. Per di più ho eliminato lo zucchero sostituendolo completamente con il miele di acacia e millefiori. Ho servito la panna cotta al caffè dentro dei bicchieri da acqua, ma il top sarebbe avere quei bei bicchieri alti e sottili da bibita…l’effetto scenico risulterebbe migliore. Il procedimento è molto semplice ma lungo perchè ci sono delle pause in frigo per far rapprendere gli strati tra un passaggio e l’altro. Vi consiglio quindi di iniziare a prepararlo dopo pranzo per servirlo a cena.

Bando alle ciance, eccovi la ricetta in tre passaggi.

INGREDIENTI per 4 porzioni

 per la base al caffè:

300 g di panna fresca

60 g di caffè ristretto

6 g di colla di pesce in fogli

60 g di miele di acacia

per la gelatina di caffè:

60 g di caffè ristretto

1 cucchiaino di miele di acacia

2 g di colla di pesce in fogli

per lo strato finale alla vaniglia:

320 g di panna fresca

un baccello di vaniglia

6 g di colla di pesce in fogli

60 g di miele millefiori

PROCEDIMENTO

Per preparare la base al caffè:

Per prima cosa mettere i fogli di colla di pesce a bagno in acqua fredda. Preparare una moka da 3 tazze con la metà dell’acqua e dose piena di caffè e metterla sul fuoco. Intanto versare in un pentolino la panna e il miele e scaldare a fuoco bassissimo fino a che non fuma ma prima che inizi a bollire. Appena il caffè è pronto, aggiungerlo alla panna e togliere il tutto dal fuoco. Strizzare bene i fogli di colla di pesce e unirli al composto un po’ per volta, mescolando bene. Filtrare con un colino stretto e aspettare qualche minuti che si raffreddi un po’, per non spaccare i bicchieri. Attenzione però a non farlo raffreddare troppo altrimenti si solidifica nel contenitore… Versare quindi il composto non più fumante nei bicchieri.

IMG_20141118_120036

Mettere in frigorifero per un paio d’ore prima di procedere con il secondo strato.

Per preparare la gelatina di caffè:

Ammolare la colla di pesce. Preparare nuovamente la moka di caffè come prima. Strizzare la colla di pesce e scioglierla nel caffè bollente. Filtrare il tutto. Far raffreddare leggermente e procedere a formare il secondo strato che sarà molto più sottile del primo.

IMG_20141118_120134

Mettere di nuovo in frigorifero per un’oretta.

Per lo strato finale alla vaniglia:

Ammollare la colla di pesce. Scaldare sul fuoco la panna con il miele, i semi della vaniglia e il baccello. Appena inizia a fumare spengere il fuoco e aggiungere la colla di pesce strizzata. Mescolare energicamente e poi filtrare. Formare quindi l’ultimo strato dei bicchieri. Passare nuovamente in frigo per altre due ore.

Per decorare la superficie e aggiungere una nota croccante ho usato della granella di nocciole.

IMG_20141118_115930

Panna cotta al caffè in bicchiere

 

Panna cotta al caffè in bicchiereultima modifica: 2014-11-18T16:49:12+00:00da deliziando
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *

*