Gnocchi di zucca

Premetto che non sono un’amante della zucca, ma questi gnocchi mi fanno letteralmente impazzire!

INGREDIENTI per 4 persone:

Per l’impasto:
400 g zucca gialla
400 g farina
1 uovo intero
1 cucchiaio di parmigiano grattugiato
Sale, pepe e noce moscata q.b.
Per il condimento:
25 g burro
2-3 foglie di salvia
1 spicchio d’aglio

PROCEDIMENTO:
Sbucciare la zucca, tagliarla a pezzettoni e metterla in una teglia antiaderente, senza nessun condimento, in forno a 150°C finchè non si asciuga il più possibile. Attenzione: la zucca è molto ricca di acqua; è importante quindi che la cottura nel forno sia lenta e lunga (nel caso abbassare la temperatura del forno). Se necessario, una volta tolta dal forno,
strizzare bene la zucca mettendola su di un colino e premendo bene con una forchetta. Frullarla poi al mixer fino ad ottenere un’impasto omogeneo. Aggiungere l’uovo intero, il parmigiano, il sale, il pepe e un pizzico di noce moscata.

 Immagine 124.jpg

Mettere l’impasto in una zuppiera e cominciare ad aggiungere lentamente la farina, mescolando bene. 

 Immagine 126.jpg

Quando la pasta si fa più consistente, passarla su una spianatoia. E’ probabile che per lavorarla sia necessario aggiungere altra farina oltre i 400 g riportati negli ingredienti. Non è facile quantificarla per un impasto del genere, diciamo che viene meglio a occhio. Comunque l’impasto deve risultare bello morbido (non come la pasta all’uovo). A questo punto formare delle palline con le mani, o aiutandosi con un cucchiaino.

Immagine 127.jpg
Immagine 128.jpg

Cuocere gli gnocchi in acqua bollente salata per 1-2 minuti, finchè non salgono in superficie. Per il condimento far sciogliere il burro in una padella, aggiungere uno spicchio d’aglio (giusto per pochi minuti: serve a dare l’aroma ma poi va tolto altrimenti risulta un sapore troppo forte) e qualche foglia di salvia. Appena gli gnocchi sono cotti saltarli in padella giusto un attimo per farli insaporire. Servire con una bella spruzzata di pepe.

Immagine 132.jpg

N.B. Condimento alternativo: gorgonzola fuso in un cucchiaio di latte. Ho provato anche questa versione e vi garantisco che merita!

Gnocchi di zuccaultima modifica: 2009-01-29T18:29:00+01:00da deliziando
Reposta per primo quest’articolo

4 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *